skip to Main Content

Innovio si occupa di ideazione, realizzazione e distribuzione di spettacoli e opere culturali attraverso l’impiego di strumenti di tipo innovativo, digitale e derivanti dalla ricerca applicata.

Innovio è frutto della somma di professionalità ed intelligenze con esperienze in diversi settori, in coerenza con l’esigenza di impiegare competenze multidisciplinari per interpretare nel modo più efficace la sua missione di accelerazione culturale.

Il concetto che caratterizza il modello Innovio è l’approfondimento verticale, tanto ostico, soprattutto nell’era della velocità e della densità di informazione, possa essere reso accattivante, pur senza diminuirne il rigore, affrontando in modo comparato e multimediale i contesti e saperi e le diverse espressioni artistiche: dalla musica alla letteratura, alla filosofia e le scienze, all’arte, al cinema fino al fumetto e alla pubblicità, evidenziandone le contaminazioni, gli aspetti e gli sviluppi che li collegano, con l’ausilio degli strumenti della contemporaneità.

freccia-blu

Le quattro direttrici del pensiero e delle azioni di Innovio.
Gli stimoli legati all’incrocio e alla somma di discipline diverse e la forma del dialogo per facilitare conversazioni e confronti.

freccia-orange

Le chiavi scelte per agganciare la curiosità intellettuale alla base del piacere della scoperta e della conoscenza.

Partnership e Sponsor

Testimonianze

Sono molto curioso di vedere come riuscirete ancora una volta a combinare arte e musica, con i vostri mix sorprendenti e creativi!

Stefano

E’ sempre un piacere venire a questi spettacoli, sono bellissimi!

Chiara

Le note della Forza del Destino di Verdi che ti travolgono, il mare che ti ipnotizza nella Nona Onda di Ajvazovskij, l’espressività tangente delle sculture di Adolfo Wildt, ridere del Dio diasadattato di Woody Allen nel surreale finale di Amore e Guerra, stupirsi ancora della infinita genialità di Fellini e sentire la mancanza per non aver mai assistito ad un concerto di Arturo Toscanini… 2 ore di grazia dal peso specifico di anni…

G.

Grazie di cuore a Barbara Abbondanza e a tutto lo staff organizzativo per la rappresentazione di ieri sera al Teatro Manzoni che ci ha presentato aspetti divertenti, sorprendenti dell’Elisir d’Amore in maniera originale, deliziosa, necessaria.

Anna

Sono serate molto interessanti e formative. Dopo l’incontro IN CONTROLUCE ho visto la splendida opera “Il conte Ory” e mi è piaciuta moltissimo.

Enza

Complimenti per l’organizzazione delle prenotazioni e dei biglietti.

Giuseppina

Ringrazio sempre per l’invito a questi spettacoli davvero “illuminanti”.

Erika

Desidero ringraziare la dott.ssa Barbara Abbondanza per l’invito a questa serata veramente interessante (e per nulla pedante). I miei complimenti per l’organizzazione perfetta e molto curata. Ci vedremo all’opera e nel frattempo i miei migliori auguri per questa meritoria attività.

Isa

Bellissimo ieri!! Davvero emozionante e coinvolgente. Bravi a tutti e grazie a te per averci coinvolto!

G. e N.

Voglio farti i complimenti perché mi hanno detto in tanti che è stato meraviglioso!

Marco

Anche ieri è stato stupendo. Ancora grazie, anche da parte dei miei amici!

Emma

Congratulazioni per la bellissima idea! L’iniziativa è così interessante che mi permetto di girare i tuoi inviti ai miei genitori. Sono certa che sarebbero felici di arricchire la loro esperienza musicale con questo tuo percorso di approfondimenti storico-artistici.

Elena

Questa è un’ iniziativa magnifica!!! Grazie e complimenti vivissimi.

Benedetta

Grazie, complimenti per l’evento

J.

Sono stata ieri sera alla serata avente per tema l’opera  “Norma”. Mi è piaciuta moltissimo, molto ben condotta e costruita.

Maria Chiara

Lo spettacolo l’altra sera è stato bellissimo.

Nicoletta

Le nostre iniziative sono interessanti?

Se vuoi ricevere, di tanto in tanto, qualche informazione sulle nostre iniziative, le date degli eventi in anteprima o qualche news del nostro blog, lasciaci la tua mail.

    Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy

    Back To Top